L’Assemblea dell’Unione Italiana nel suo programma di lavoro annuale ha previsto l’avvio del processo di riforma istituzionale e strutturale dell’Unione Italiana che, con la redazione di un nuovo Statuto, porti all’affermazione del decentramento e dell’autonomia delle Comunità degli Italiani e ad una nuova strutturazione dell’Unione Italiana stessa. Questo processo di riforma si svolgerà in più fasi. La prima è incentrata sull’identificazione degli obiettivi e delle finalità che si intendono raggiungere con le modifiche Statutarie.

Per tale motivo è stata aperta la fase di dibattito pubblico incentrato sul progetto politico e sulla visione strategica che si intende perseguire con le modifiche allo Statuto dell’Unione Italiana. L’Unione Italiana e la Comunità degli Italiani “Armando Capolicchio” di Gallesano, hanno il piacere di invitare tutte le connazionali e tutti i connazionali, i soci della Comunità degli Italiani e la cittadinanza interessata, al Dibattito pubblico sulla riforma dell’Unione Italiana, che si terrà giovedì, 24 ottobre 2019, con inizio alle ore 19:00, presso la sede della Comunità degli Italiani “Armando Capolicchio” di Gallesano.

L’Assemblea dell’Unione Italiana nel suo programma di lavoro annuale ha previsto l’avvio del processo di riforma istituzionale e strutturale dell’Unione Italiana che, con la redazione di un nuovo Statuto, porti all’affermazione del decentramento e dell’autonomia delle Comunità degli Italiani e ad una nuova strutturazione dell’Unione Italiana stessa. Questo processo di riforma si svolgerà in più fasi. La prima è incentrata sull’identificazione degli obiettivi e delle finalità che si intendono raggiungere con le modifiche Statutarie.

Per tale motivo è stata aperta la fase di dibattito pubblico incentrato sul progetto politico e sulla visione strategica che si intende perseguire con le modifiche allo Statuto dell’Unione Italiana. L’Unione Italiana e le Comunità degli Italiani di Cittanova e di Villanova, hanno il piacere di invitare tutte le connazionali e tutti i connazionali, i soci delle Comunità degli Italiani e la cittadinanza interessata, al Dibattito pubblico sulla riforma dell’Unione Italiana, che si terrà martedì, 29 ottobre 2019, con inizio alle ore 18:00, presso la sede della Comunità degli Italiani di Cittanova.

L’Unione Italiana, con il contributo finanziario del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, organizza a Fiume un corso di formazione per ICT, in collaborazione con la ditta iOLAP s.r.l. di Fiume, a titolo gratuito, in gennaio 2020, per 10 corsisti.

Possono aderire i soci effettivi delle Comunità degli Italiani, in possesso del titolo di studio della Scuola Media Superiore, dell’età che va dai 18 ai 40 anni.

Un’apposita Commissione valuterà le adesioni che vanno fatte presentando il modulo e la liberatoria (pubblicati sul sito dell’Unione Italiana www.unione-italiana.eu), via mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 6 dicembre 2019.

 

Modulo_iscrizione_Corso_ICT_Fiume.pdf

Liberatoria_corso_ICT_Fiume.pdf

 

L’Assemblea dell’Unione Italiana nel suo programma di lavoro annuale ha previsto l’avvio del processo di riforma istituzionale e strutturale dell`Unione Italiana che, con la redazione di un nuovo Statuto, porti all`affermazione del decentramento e dell`autonomia delle Comunità degli Italiani e ad una nuova strutturazione dell`Unione Italiana stessa.

Questo processo di riforma si svolgerà in più fasi. La prima è incentrata sull’identificazione degli obiettivi e delle finalità che si intendono raggiungere con le modifiche Statutarie. Per tale motivo è stata aperta la fase di dibattito pubblico incentrato sul progetto politico e sulla visione strategica che si intende perseguire con le modifiche allo Statuto dell’Unione Italiana. L’Unione Italiana e la Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona, hanno il piacere di invitare tutte le connazionali e tutti i connazionali, i soci della Comunità degli Italiani e la cittadinanza interessata, al Dibattito pubblico sulla riforma dell’Unione Italiana, che si terrà lunedì, 28 ottobre 2019, con inizio alle ore 17:00, presso la sede della Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Abona. 

L’Assemblea dell’Unione Italiana nel suo programma di lavoro annuale ha previsto l’avvio del processo di riforma istituzionale e strutturale dell`Unione Italiana che, con la redazione di un nuovo Statuto, porti all`affermazione del decentramento e dell`autonomia delle Comunità degli Italiani e ad una nuova strutturazione dell`Unione Italiana stessa. Questo processo di riforma si svolgerà in più fasi. La prima è incentrata sull’identificazione degli obiettivi e delle finalità che si intendono raggiungere con le modifiche Statutarie.

Per tale motivo è stata aperta la fase di dibattito pubblico incentrato sul progetto politico e sulla visione strategica che si intende perseguire con le modifiche allo Statuto dell’Unione Italiana. L’Unione Italiana e la Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini” di Pirano, hanno il piacere di invitare tutte le connazionali e tutti i connazionali, i soci della Comunità degli Italiani e la cittadinanza interessata, al Dibattito pubblico sulla riforma dell’Unione Italiana, che si terrà mercoledì, 16 ottobre 2019, con inizio alle ore 17:00, presso la sede della Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini” di Pirano. 

Pagina 1 di 4

Segui le notizie più recenti sul nostro profilo Facebook

     
 
     
   
     
   
     
Di più links ⪧    
Copyright: Unione Italiana / Develeopment: Studio web art
Seguteci su